Per il protagonista di “Mamma, ho perso l’aereo” il tempo non passa

nuovo.jpgAbbiamo rivisto Macaulay Culkin domenica durante la lunga notte degli Oscar. Il biondino terribile di Mamma ho perso l’aereo è arrivato sul palco insieme ad altri attori diventati famosi vent’anni fa per lo speciale tributo a John Hughes, il regista delle commedie più popolari degli Anni Ottanta che li ha resi famosi. Abito elegante, capelli biondi e pettinati ancora da ragazzino, per Mac il tempo sembra essersi fermato.


Nel 1990 Macaulay diviene l’attore più piccolo, ricco e famoso di Hollywood grazie al film Mamma, ho perso l’aereo. Nel 1991 appare nel videoclip di Michael Jackson, Black or White. Poi ritorna a vestire i panni del ragazzino-terremoto Kevin McCallister, con Mamma, ho riperso l’aereo. Poi la sua carriera ha subito un arresto e il suo patrimonio è stato dilapidato dal padre dell’attore.

Di lui si sono un po’ perse le tracce fino all’altra sera. Quando sul palco degli Oscar è comparso a fianco di Molly Ringwald, Matthew Broderick, Anthony Micheal Hall, Judd Nelson, Ally Sheedy. Di anni ne sono passati quasi venti dai suoi esordi, eppure per Mac il tempo sembra non scorrere: l’aria sbarazzina e il colorito slavato sono ancora identici..

Per il protagonista di “Mamma, ho perso l’aereo” il tempo non passaultima modifica: 2010-03-09T16:05:46+01:00da fedlamoradj
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento